Xbox One X: Vale la pena comprarla?

Xbox One X, davvero la migliore? Scopriamo la sua vera potenza

La console più potente al mondo? Capace di far mangiare la polvere alla concorrente di casa Sony? Lo vedremo in questo articolo.

Era l’ E3 2017 quando la Microsoft ha annunciato tutta pimpante di voler mettere nel mercato una console “con prestazioni di gran lunga migliori a qualunque rivale”, ed erano non pochi quelli che dubitavano delle loro parole.

Insomma, il console gaming lo amiamo tutti. Inutile dire quanto sia meglio il Pc gaming, tanto siamo tutti partiti da lì. Da Spyro o da Tomb Raider (magari per i più giovani da un Halo su 360) abbiamo tutti amato le console e le ameremo ancora per molto, perché offrono un’esperienza di gioco diversa da quella da pc, più classica, e , a volte, mooolto più piacevole.

Vogliamo mettere le partite LAN del sabato sera con gli amici?

Per questo la notizia di un tale dispositivo ha fatto tendere a tutti le orecchie. La Sony che prima capitanava il mercato videoludico (e che metteva la scritta “console più potente del mondo” anche nei bagni quando era uscita PS4 Pro) adesso viene miseramente schiacciata dal colosso con la X.

Andiamo a vedere il motivo di tale affermazione:

Header_DigFou_YT

Piccola e cattiva

Una console di grandi dimensioni equivale a una grande potenza?

Nient’affatto!

Infatti la X è la console più piccola che casa Microsoft abbia mai creato; a discapito del suo rendimento, addirittura del 40% in più di potenza rispetto a qualsiasi altra console.

Dal design accattivante, è un classico cubo con una base sopraelevata. Niente tasti extra a parte il touch per l’accensione: una forma semplice ma elegante insomma, fatalmente attraente.

RWbGIz.jpg

Dietro c’è la connettività con tutto l’essenziale: a parte (naturalmente) il cavo dell’alimentazione e quello dell’Ethernet ci sono anche due porte HDMI e 3 spazi USB.

Il “Motore Scorpio”

Per chi si intende di parti elettroniche, dopo questo paragrafo farà un bel WOW!

Per chi non se ne intende, ecco qua un po’ di teoria presa da Internet:

SPIEGAZIONE DATI TECNICI

  • CPU: è detta unità centrale di elaborazione e coordina in maniera centralizzata tutte le unità di elaborazione presenti nelle architetture hardware sia dei computer di elaborazione sia delle varie periferiche interne o schede elettroniche
  • GPU: è una tipologia particolare di coprocessore che si contraddistingue per essere specializzata nel rendering di immagini grafiche.
  • RAM: è un tipo di memoria volatile caratterizzata dal permettere l’accesso diretto a qualunque indirizzo di memoria con lo stesso tempo di accesso.

Il Motore Scorpio è infatti progettato interamente per sfruttare al massimo le potenzialità del dispositivo (ma va?) e in effetti lo fa, e anche bene.

Partiamo dai Teraflops.

Per chi non sa cosa sono, ecco qua Wikipedia che ci corre in aiuto:

In informatica FLOPS è un’abbreviazione di Floating point Operations Per Second e indica il numero di operazioni in virgola mobile eseguite in un secondo dalla CPU.

Fatta molto easy, più i Teraflops sono alti e più operazioni al secondo può fare il dispositivo, e questo naturalmente è importantissimo perché un gioco pieno di animazioni o applicazioni molto complicate richiedono un numero elevatissimo di Teraflops, che se sono molti rendono più veloci e di qualità le operazioni.

Xbox One X ha addirittura 6 teraflops, che sono veramente tanti (basti pensare a ps4 pro che ne ha “solo” 4.20) e nel gameplay questo si nota eccome.

Ha anche una larghezza di banda pari a 326 Gb/s (una cifra veramente mostruosa) che rendono i download praticamente inesistenti.

Il lavoro del team di sviluppo per l’ottimizzazione è stato moltissimo per ridurre al minimo la latenza evitando inutili sfruttamenti di spazio ad esempio nell’accesso alla memoria. Inoltre gli ingegneri di Microsoft hanno utilizzato a livello hardware le DirectX 12. Perciò migliaia di istruzioni normalmente elaborate del processore sono state ridotte a 11: questa e altre ottimizzazioni significano un taglio del 50% del lavoro della CPU.

Dai, ammettetelo che vi è scappato un WOW!

scorpiobits

Massimo raffreddamento,minimo rumore

Da testuali parole della Microsoft: tutta questa potenza non è accompagnata da un aumento di calore e rumore. La console Xbox One X utilizza un avanzato sistema di raffreddamento a liquido e una ventola centrifuga simile a un compressore volumetrico, rimanendo così sempre fresca.

aHR0cDovL21lZGlhLmJlc3RvZm1pY3JvLmNvbS8wLzcvNjg0Mjk1L29yaWdpbmFsL3hib3gtb25lLXgtY29vbGluZy5qcGc=.jpg

Perciò non vi sembrerà più dopo tre orette di giocare con una iena asmatica a causa del rumore delle ventole.

Avete detto “Gioco fluido”?

Prima abbiamo chiaccherato delle componenti elettroniche in modo molto tecnico, “ma questo cosa cavolo significa mentre giochiamo?” chiederete probabilmente voi.

Bè, avete presente quei ricorrenti momenti quando giocate e le animazioni si contorcono, il gioco va a scatti anche offline, vi rallentate, il mondo non si carica?

Tutto questo molto probabilmente non accadrà MAI su Xbox One X.

La sua CPU personalizzata a 8 core ha una frequenza di clock di 2,3 GHz e garantisce un’IA (Artificial Intelligence = Intelligenza artificiale) ancora più avanzata, dettagli realistici e interazioni più fluide durante il gioco.

Perciò i vostri FPS (Fotogrammi Per Secondo, il numero di immagini sullo schermo che compaiono ogni secondo sulla tv per dare senso di movimento, il principio base di un video di qualsiasi genere), su Xbox One X per i giochi ottimizzati (ciò significa che i giochi devono essere in parte programmati per sfruttare a pieno questa potenzialità) raggiungono la cifra di 60 FPS (altissima, basti pensare che per dare senso di movimento all’occhio umano ne bastano 24, perciò averne 60 è proprio uno spettacolo per gli occhi), mai nemmeno lontanamente raggiunto prima da una console.

Grafica

Eccola qua finalmente; stavate aspettando solo questa, vero?

Ma il meglio arriva sempre per ultimo.

All’E3 2017 ci è stata schiaffata in faccia una presunta capacità video di 4K con Blu-Ray, che semplicemente distrugge la precedente idea di “ottima grafica” che avevamo prima nelle console.

In effetti i giochi ottimizzati su Xbox One X si fanno veramente vedere, che unite con la GPU 6 Teraflops di cui abbiamo parlato prima che renderizza i dettagli al massimo talvolta è difficile addirittura distinguere degli screenshot di gioco da foto della vita reale.

Vi lascio qui il gameplay ufficiale del 4K presentato all’E3 che ne mostra tutte le potenzialità.xbox-one-x-4k-enhancedmaxresdefault1527880131_anthem-game

Prezzo

Una nota dolente. Vi ho gasato a mille fino ad adesso per distruggervi il cuore alla fine.

Ma tutte le favole hanno una fine.

euro-volante-557869

Perchè 500 euro per una console sono veramente TANTI, anche se in grado di far mangiare la polvere a qualunque rivale.

Quelli che se la possono permettere diranno: in confronto ai 2000$ di un Pc da gaming è niente! E’ una meraviglia della tecnologia! Bisogna correre a comprarla!

Quelli che non vogliono comprarla o/e non se la possono permetter diranno invece: chissene frega se i caricamenti durano il doppio, l’importante è giocare e voglio farlo risparmiando 200 euro!

Hanno entrambi ragione. E quindi che bisogna fare? Lo vediamo nelle conclusioni.

Conclusioni

Una console veramente figa, senza dubbio.

Potente,affidabile,elegante,moderna,compatta.

Un piccolo mostro che apre la strada verso la next gen di console.

Giocarci è semplicemente fantastico, da sensazioni uniche, ma che non si ottengono spendendo 2 spicci; c’era da aspettarselo essendo costituita da componenti di alta qualità, ma di certo non è una somma che spenderemmo tutti.

Fra questi pro e contro c’è da farsi una domanda: quanto amate i videogiochi? Volete davvero un’esperienza di alto livello ogni giorno quando accendete la console? Il mondo videoludico fa davvero così parte della vostra vita da potervi concedere di chiudere un occhio sul conto (senza rimanere al verde, ovviamente) da Gamestop ? Allora per voi c’è una sola risposta: comprate Xbox One X, non ne rimarrete delusi.

Se invece vedete i videogiochi come un semplice passatempo, e non è per voi un lavoro o un hobby veramente importante, allora consiglio di ripiegare su una semplice Xbox One S oppure una PS4 Pro, console comunque validissime che offrono un esperienza più che ottima, ma a prezzi molto più ragionevoli.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se è cosi condividilo e lascia un commento qui sotto per aiutarmi a migliorare 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s